Sidro

Il sidro è una bevanda alcolica medievale, nata in Inghilterra sul finire del IX secolo e diffusa nelle parti d'Europa laddove l'uva non rende molto (Gran Bretagna, Normandia, Paesi Bassi ecc.) o dove non cresce proprio (Scandinavia, Russia). Infatti non si tratta che di una variante del vino: anziché fermentare succo d'uva, si fermenta succo di altri frutti, tra tutti la mela. Il sidro tuttavia può essere di due tipi: forte, secco, "similvino", con una gradazione dal 10 al 17% di alcol, o leggere, talvolta frizzate, "similbirra", con una gradazione dal 2,5 al 9% di alcol. Quello in questione è la variante forte, "vinosa". Non stantia, ma non invecchia nemmeno molto (ha un limite di miglioramento intorno ai 3-5 anni); a differenza dell'idromele, è possibile berlo subito gustandolo appieno.


3 commenti:

Federico Angelucci ha detto...

Ottimo ci provo subito, ma dopo quanto tempo dall'imbottigliamento potrà essere bevuto?

Daniele Pisano ha detto...

Anche subito, però io consiglio di farlo invecchiare (bene: al riparo dai raggi UV, a 18-20° C e 50% umidità) almeno 3 mesi.

Daniele Pisano ha detto...

P.S.: Scusami per il ritardo ma non ho visto la notifica l'anno scorso, ero in Expo 12 ore al giorno...